Birra artigianale calabrese Fruttatinni di Birrificio Maltonauta
Idea Regalo

idea regalo

Consigliato dal sommelier

consigliato dal sommelier

Birra artigianale barricata Fruttatinni di Birrificio Maltonauta

5,60 €
Tasse incluse

Azienda: Maltonauta
Provenienza: Cosenza
Stile: Barrel Aged Ale

Quantità
In Stock

 

Politiche per la sicurezza

 

Politiche per le spedizioni

 

Politiche per i resi merce

Principali informazioni della birra
Provenienza: Calabria - Cosenza
Produttore: Birrificio Maltonauta
Formato: 33 cl.
Alcool: 7%
Aspetto: ambrata
Stile: Barrel Aged Farmhouse Fruit Ale
Struttura: ottima struttura
Gusto: inizialmente dolce, finisce poi molto fresca. amaro assente.
Affinamento: minimo 6 mesi in botti di rovere che hanno ospitato precedentemente vini dei migliori cru calabresi.
Ingredienti: acqua, malto d'orzo, pesche, fichi d’India, bacche di goji, prugne, ciliegie, ribes rosso e uva spina, luppolo, lievito e zucchero.

La descrizione del sommelier
Birra in stile belga, fermentazione mista in vasca aperta e sette tipi diversi di frutti in fermentazione: pesche, fichi d’India, bacche di goji, prugne, ciliegie, ribes rosso e uva spina. Maturata in barrique di rovere.

L'approccio gustativo potrebbe essere molto sorprendente se non si è mai bevuto una birra con una doppia identità e un doppio carattere. Si perche questa birra entra dolce e ti fa le fusa, all'inizio, ma dopo circa 15/20 secondi però arriva come uno tsunami una acidità nascosta che mai immagineresti. Un'acidità piacevole, persistente, che produce saliva in fondo alla gola e invoglia alla bevuta. Ho voluto fare due chiacchiere con l'autore e mastro birraio Giuseppe per chiedergli come si fa a realizzare una birra cosi. Mi ha spiegato che nel corso della sua carriera ha continuamente prodotto birre facendo fermentare singolarmente i frutti che oggi compongono questa Fruttatinni, arrivando cosi a conoscerne l'essenza e le caratteristiche di ognuno. Dopo molti tentativi è riuscito ad assemblare il mix perfetto dando vita a questa caratteristica unica. Una birra dolce che nasconde un segreto: un acidità tagliente come una spada.
Passiamo alle sensazioni percepite. Siamo di fronte ad una birra ambrata dal colore stupendo, brillante, con schiuma compatta e persistente. Sono partito da una temperatura di 4 gradi per arrivare a circa 10 nel giro di 20 minuti in cui mi sono goduto la sua evoluzione e la sua apertura. Si apre con note burrose, di malto tostato, camomilla secca, pepe rosa e pepe nero indiano, continua poi su note ferrose, e di miele balsamico, per poi virare su caffè verde, confettura ancora calda di pesca fusa con note iodate di salsedine, a temperatura un po elevata sia apre su sentori di fico secco, mandorle infornate e crostata di piccoli frutti neri e rossi. In bocca l'entrata è dolce, come anticipato, poco coerente con il naso perché si ferma su interessanti note di biscotto, mielata di fico, e pesca matura. In bocca la frutta diventa un tutt'uno, ad un certo punto però il presagio, l'ondata di freschezza inaspettata viene anticipata da note di arancia rossa candita con un finale sui nessuno scommetterebbe, invoglia a bere, e tanto!! Spaziale !!

Consigli del sommelier
Il primo consiglio che mi sento di dare è quello di lasciare affinare qualche bottiglia un po in la nel tempo. Riserva enormi sorprese. Se parliamo di abbinamento la scelta non è semplice, gli elementi da contrapporre sono dolcezza e acidità, quindi ci serve qualcosa di sapido e che allo stesso tempo sia grasso e strutturato. La vedo bene su formaggi erborinati, taleggio, selvaggina da piuma e forse anche su un dessert ai fichi studiato su misura. Questo è il caso in cui, secondo me, è il piatto che deve essere costruito sulla birra e non il contrario.


L'azienda

CLICCA QUI e scopri altri dettagli su questa azienda nel mio blog.


Per saperne di più
Ale è il termine usato per indicare le birre ad alta fermentazione, che cioè impiegano nel processo lieviti del ceppo Saccharomyces cerevisiae, i quali prediligono temperature elevate e, durante il processo (che risulta, quindi, piuttosto rapido), salgono in superficie del tino di fermentazione; all'opposto, il termine lager indica le birre a bassa fermentazione. Le Ale sono molto comuni in Gran Bretagna e Irlanda, ma anche in Germania, nelle province orientali del Canada, Stati Uniti e Belgio. La fetta più grossa del mercato mondiale della birra riguarda però le lager.

Col termine farmhouse ale si intende letteralmente la birra della fattoria (da alcuni anche chiamate birre “rustiche”) e, in particolare, delle fattorie situate nelle campagne francesi, esattamente ai confini tra la Francia del Nord e l’area della Vallonia nel Belgio. é un termine abbastanza generico, visto che si utilizza per indicare contemporaneamente due stili birrari che, oltre ad essere abbastanza differenti tra loro, risultano essere molto variegati anche al loro interno. Si tratta di stili che, dopo aver in passato rischiato l’estinzione, stanno oggi rinascendo a nuova vita, grazie alla (ri)scoperta e alla dedizione di alcuni appassionati birraioli.

Maltonauta
CBG34

Scheda tecnica

SELEZIONE
Consigliato dal Sommelier
Idea Regalo
FAMIGLIA
Birra artigianale calabrese
PRODUTTORE
Maltonauta
PROVENIENZA
Calabria - Cosenza
AFFINAMENTO
legno
STRUTTURA
di ottima struttura
ALCOL
5 / 7%
ASPETTO
birra ambrata
STILE
Ale
GUSTO
dolce
FORMATO
33 cl
Idea Regalo

idea regalo

Consigliato dal sommelier

consigliato dal sommelier

TOP