Calabria bianco IGT biologico Vescovado di Santa Venere Visualizza ingrandito

Calabria bianco IGT biologico Vescovado di Santa Venere

CBG974

Azienda: Santa Venere
Provenienza: Cirò
Annata: 2018


€10,50

Scheda tecnica del vino
Tipologia: vino bianco fermo
Denominazione: Calabria IGT
Provenienza: Ciro Marina (KR)
Produttore: Santa Venere
Vitigni: guardavalle 100%
Formato: 75 cl.
Alcool: 13%
Annata: 2018
Consumo ideale: entro la fine del 2020
Vinificazione: in serbatoi di acciaio termocondizionati
Affinamento: 6 mesi tra acciaio e bottiglia
Malolattica: non svolta
Struttura: di buona struttura
Anno di impianto: 2006
Altitudine vigneto: 10 metri s.l.m.
Sistema di allevamento: spalliera
Tipo di potatura: cordone speronato
Ceppi per ettaro: 5.500
Terreno: alluvionale di medio impasto
Resa per ettaro: 70 hl/Ha
Bottiglie prodotte per anno: 5.000

La descrizione del sommelier
Paglierino luminoso con riflessi verdolini. Senza alcun dubbio la piu importante espressione di uva guardavalle della regione. Naso fine, intenso, dove esprime chiare note di frutta a polpa bianca matura in parallelo a note pregiate di frutta esotica, segue un ventaglio di odori composto da erbette aromatiche, mentolo, miele di acacia, mandorla dolce, bergamotto e cedro. Il sorso è decisamente fresco, mai banale, e dopo una lunga alternanza tra parti dure e morbide, si adagia su un'onda sapida ma ben equilibrata. Chiude abbastanza lungo, con cenni di fieno secco, fiori bianchi e agrumi. Nei TOP Calabria rapporto qualità prezzo.

Consigli del sommelier
Vino eccellente da servire come aperitivo e antipasti di mare. Si abbina anche a primi e risotti con salse bianche e delicate di verdure o di pesce, accompagna bene anche secondi di pesce delicati con tendenza dolce. Ottimo vino da start in un percorso dove sono previsti bianchi piu strutturati.

Pronto da bere subito.
Temperatura di servizio consigliata: 8/10 gradi
Bicchiere consigliato: calice con apertura media
Idea regalo: preferite esperti del settore, è un bianco unico da un vitigno unico lavorato molto bene. Sorprenderà !!


L'azienda

CLICCA QUI e scopri altri dettagli su questa azienda nel mio blog.


Lo sapevi che
Già nel 323 A.C. nell'allora Krimisa (l'odierna Cirò Marina) veniva prodotta una bevanda a base di uva chiamata Cremissa. Questa antica bevanda, uno degli antenati del vino, prodotta nell’area di Krimisa era così popolare che il Cremissa, appunto, venne eletto vino ufficiale delle Olimpiadi ed offerto, come premio, ai vincitori dei giochi olimpici ateniesi già nel 765 a.c. .
Fù il primo caso di sponsor ufficiale in una manifestazione sportiva. Si deduce quindi che la viticoltura e la vinificazione in Calabria ha una storia molto importante, ma rovesciando la medaglia, si deduce anche che mentre gli anni son trascorsi e il resto del mondo si è evoluto, noi, in questo tema siamo rimasti un po a guardare. Ma oggi finalmente non è cosi, qualcosa è cambiato e sta continuando a mutare, grazie alle associazioni del territorio, e grazie alla nascita di piccolissime aziende fatte di uomini che amano davvero la propria regione, iniziando a produrre vini di assoluta qualità, e di grande espressione del territorio in cui vivono.

FAMIGLIAVini bianchi Calabria
PRODUTTORESanta Venere
PROVENIENZACalabria - Cirò
FATTO CONguardavalle
SPECIALBiologico
VINIFICAZIONEin acciaio
FORMATO75 cl
ALCOL13%
DENOMINAZIONEIGT Calabria bianco
AFFINAMENTOacciaio
STRUTTURAdi buona struttura

Non ci sono commenti dei clienti per il momento.

Scrivi una recensione

Calabria bianco IGT biologico Vescovado di Santa Venere

Calabria bianco IGT biologico Vescovado di Santa Venere

Azienda: Santa Venere
Provenienza: Cirò
Annata: 2018

Scrivi una recensione

Prodotti Consigliati

Iscriviti ora!

Iscriviti ora ed usufruisci di promozioni incredibili dedicate ai soli iscritti. Approfitta del buono sconto di benvenuto da usare quando vuoi! Ben 10€ di sconto su un acquisto minimo di 150€.
Codice di benvenuto "welcome"

Newsletter

Rimani sempre aggiornato.