• Novità
Calabria rosso IGT Prospero di Cantina Stamati
Vino Artigianale

vino artigianale

Rapporto qualità - prezzo

ottimo rapporto qualità prezzo

Calabria rosso IGT Prospero di Cantina Stamati

12,00 €
Tasse incluse

Azienda: Stamati
Provenienza: Plataci
Annata: 2018

Quantità
In Stock

 

Politiche per la sicurezza

 

Politiche per le spedizioni

 

Politiche per i resi merce

Scheda tecnica del vino
Tipologia: vino rosso fermo
Denominazione: Calabria Rosso IGT
Provenienza: Plataci (CS)
Produttore: Azienda Agricola Stamati
Vitigni: sangiovese 100% (antichi ceppi aziendali a piedefranco polsen 1103)
Formato: 75 cl.
Alcool: 13,5%
Annata: 2018
Consumo ideale: entro la fine del 2030
Vinificazione: fermentazione a temperatura controllata con rimontaggi e due delestage – Svinatura attraverso l’uso di pressa soffice a zero gradi Babo a fine fermentazione.
Affinamento: in acciaio per 12 mesi poi 7 mesi in barrique di rovere francese nuove e poi bottiglia
Malolattica: svolta parzialmente
Struttura: di ottima struttura

ALTRI DETTAGLI UTILI:
Esposizione Vigneto: sud est
Estensione del vigneto: 3,3 ettari
Natura del terreno: medio impasto - calcareo
Altitudine: 690 mt. sul livello del mare
Forma di allevamento: Guyot Francese
Anno di impianto: 2017
Numero di gemme per pianta: da 5   a 7
Produzione per ettaro: 50 Quintali di Uva
Periodo vendemmia: prima decade di Ottobre
Modalità di raccolta: raccolta manuale in cassetta da 18 kg
Temperatura di vinificazione: controllata
Macerazione sulle bucce: si per 3 giorni post fermentazione
Chiarifiche: si
Filtrazione: si  brillantatura pre-imbottigliamento
Bottiglie prodotte per vendemmia: circa 5000

La descrizione del sommelier
“Nomen Omen” dicevano i latini: il nome è un presagio per gli uomini. Prospero è il nome del padre di Rossella, e prospero, il padre, lo è stato davvero. Lo ha chiamato Prospero questo vino per augurare, a chiunque ne beva un calice, prosperità, abbondanza, fortuna e benessere.

E succede che ancora mi sorprendo. Siamo a Plataci, mille metri di altezza, vi lascio immaginare qui l'escursione termica cosa possa fare di buono, se poi dalla vigna si vede direttamente il mare be, riprovate poi a immaginare cosa portano con sé nel cuore le correnti che salgono dalla vallata. Mettici che in queste vigne puoi fare anche cicloturismo (ecco perché la bici in etichetta) oltre che ad un ben organizzato enoturismo, e qui inizia il sogno. Un sogno che prende spunto da una intuizione della famiglia Stamati di investire risorse e tempo nella ricerca scientifica su antichi ceppi di sangiovese a piede franco che dal 1900 sono parte integrante della tenuta curata dalla stessa famiglia da oltre 100 anni. Le scoperte sono state cosi sensazionali (le puoi leggere nella scheda aziendale) che si è deciso di puntare tutto su questa bacca rossa.

Un vino sicuramente limpido ma non brillante, un rubino scuro presagio di tonalità poco ruffiane. Il naso è sensazionale, sorprendete, evoca antichi omoni di montagna, ti anticipa che non è il solito vino “piacione” che ti acceca con note mielose di frutti rossi, qui la frutta non c’è, non cercatela, qui c’è sostanza, tanta roba, e la frutta è solo un eco che da lontano chiude il cerchio. Decisamente ampio e intenso, ma allo stesso tempo di una eleganza pazzesca, perché con calma e toni pagati ti mette a tuo agio e comincia a sfilare in passerella aprendo subito con note scure di sottobosco, terziari elegantissimi in evoluzione, cuoio, tabacco verde, pipa, corteccia di pino umida, cacao amaro, fogliame, terra rossa, mallo di noci, profuma di minerale nero, grafite, radice di liquirizia, poi ancora note pungenti di resa di pino, mentolo, erbe aromatiche, pepe nero muntok (un pepe molto aromatico), da far girare la testa, e nel momento in cui cominci a sentire il naso stanco arriva da lontano una cavalleria di freschezza che solo la montagna sa darti, fatta di agrumi, zenzero, macis e salsedine, anice stellato e un immenso cesto di fiori rossi appena raccolti.

Al palato ammalia prima con un abbraccio morbido, di pochi secondi, per evidenziare subito dopo una tensione sapida da alzare i peli sul braccio, seguita da gustosa freschezza quasi dissetante. La guida del sorso è gentilmente concessa ad un tannino di rara manifattura, maturo, sicuro di sé, perfetto, elemento chiave di tutta la beva, un leone ammaestrato che sa dare spettacolo solo se serve. Con un naso del genere e con una perfetta coerenza retrolfattiva pensate al vortice di sapori e odori nella risalita… l’immenso. La parte dura è importante ma allo stesso tempo perfettamente bilanciata, qui non c’è spazio per i frutti rossi e rotondità, questo è un vino che cerca palati esigenti, fresco, sapido, alla cieca potrebbe ricordare un grande nebbiolo. Epilogo lunghissimo dagli echi speziati e balsamici. Una capacità di "pulire e sgrassare" da far paura. Sembra davvero un vino del nord Europa, quei vini che con 13 gradi alcol reggono per anni nel tempo, e questo semplicemente perché sono vini che hanno un corpo grande come una montagna, proprio come la montagna dove questo sangiovese vive da decenni. Il prezzo è davvero ridicolo per questa qualità. Davvero bravi !!

Consigli del sommelier
Un vino molto versatile, protagonista in percorsi didattici, ottimo compagno per apericena e percorsi e piatti di terra strutturati e con buona presenza grassa, primi al ragù, carni rosse, zuppe (anche di mare se importante) formaggi stagionati, lardo e salumi di maiale e di selvaggina. Un capolavoro.

Pronto da bere subito ma se riposa in bottiglia evolverà.
Temperatura di servizio consigliata: 14/16 gradi
Bicchiere consigliato: calice con apertura ampia
Idea regalo: per ogni occasione. Un vino che può sorprendere anche esperti del settore. 


L'azienda

CLICCA QUI e scopri altri dettagli su questa azienda nel mio blog.

Cantina Stamati
CBG2976

Scheda tecnica

SELEZIONE
Rapporto qualità prezzo
Vino Artigianale
FAMIGLIA
Vini rossi Calabria
PRODUTTORE
Cantina Stamati
MOMENTO IDEALE
apericena strutturato
cena / pranzo
degustazione tecnica
ABBINAMENTO
antipasti di terra misti
carne al sangue
carne rossa
primi piatti con ragù
salumi e formaggi
spezzatino di carne
PROVENIENZA
Calabria - Cosenza
FATTO CON
sangiovese in prevalenza
VINIFICAZIONE
acciaio
AFFINAMENTO
legno
DENOMINAZIONE
IGT Calabria rosso
STRUTTURA
di ottima struttura
ALCOL
13,5%
FORMATO
75 cl

prodotti consigliati

Vino Artigianale

vino artigianale

Rapporto qualità - prezzo

ottimo rapporto qualità prezzo

TOP