Cantina Colacino

Sin dai tempi degli antichi greci, esisteva una terra florida e ricca, denominata Enotria Tellus …. “Terra del Vino”. Quella terra oggi è chiamata Calabria, e continua a produrre vini che hanno caratteristiche inconfondibili grazie alle particolari condizioni d’insolazione, calore ed umidità. C’era una volta un medico condotto, Vittorio Colacino, che oltre a preoccuparsi della salute dei suoi pazienti, si deliziava a coltivare un antichi vitigni da cui produceva un vino denominato “Britto”; un vino dal profumo intenso di amarena speziata e…

Da questa passione per la terra e per la vita nasce nel 1968 l’azienda Colacino. Oggi l’azienda è gestita dai figli del medico, Mauro e Maria Teresa che, oltre alla stessa passione per il vino, ereditata dal padre, apportano a tutta la filiera produttiva un pizzico di innovazione e managerialità, con la perseveranza di voler migliorare un prodotto già fortemente apprezzato.
Mauro Soldati nel 1975 scrive nel suo celebre libro Vino al Vino alla ricerca dei vini genuini edito Mondadori: “….. visita al dott. Vittorio Colacino, nel villaggio di Marzi, Savuto di quattro annate diverse, dal 71 al 74…” “ il vino va bevuto e capito la dove nasce”…”nessuno è Savuto, Savuto è solo il Britto”

Le vigne
Con il termine Terroir si intende qualcosa che va oltre gli aspetti, anche ampi e articolati, che riguardano il terreno su cui giace un vigneto.  A queste si aggiunge la presenza del vitigno, nell’accezione più ampia possibile, l’aspetto umano, inteso come storia, cultura, tradizione …  In Calabria Terroir assume i colori di una giostra caleidoscopica: anche a distanza di pochi chilometri, la stessa uva assume caratteristiche irripetibili. Siamo convinti che il 70% della qualità di un vino sia il risultato del lavoro in vigneto, i nostri sforzi sono principalmente rivolti a ridurre le rese per unità di superficie attraverso una severa selezione dei migliori grappoli nella loro fase di maturazione. Tipici sono i nostri vigneti terrazzati, con muretti in pietre nella valle solcata dal fiume Savuto a 500 metri sul livello del mare, in uno spicchio di terra nella verdeggiante Sila nel Cosentino nel comune di Marzi (CS). La natura autoctona dei vitigni conferisce ai vini il distintivo carattere deciso un pò speziato come a ricordare antichi sapori. I nostri vini sono prodotti esclusivamente da varietà autoctone: Arvino, Greco nero, Nerello cappuccio, Magliocco canino, Mantonico, Greco Bianco, Malvasia bianca e Pecorello.

Territorio: Marzi ( Cosenza )
Anno di fondazione: 2003
Ettari vitati: 25
Bottiglie prodotte: 150.000 circa
Filosofia aziendale: convenzionale


CLICCA QUI e scopri tutti i prodotti di questa azienda all'interno dello store.

Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
TOP