“Calabryando”: contaminazione calabrese

Il 2022 si sta rivelando, per ora, un anno sorprendente, pieno di belle novità, conferme, opportunità, consolidamento, e momenti indimenticabili come il mondial di Bruxelles. Sono nati anche interessantissimi progetti che in parte vi sveleremo nelle prossime settimane e in parte bisogna attendere il 2023 per conoscere la mutazione finale di un progetto che viene da molto lontano. Un altra piacevolissima serata professionale di questo 2022 l'ho vissuta ieri presso il Piro Piro di Reggio Calabria dove la mente brillante di Giovanna Pizzi unita alle grandi doti professionali di Domenico Bellantonio e sua moglie (e tutto il suo staff con barman pazzeschi), hanno dato vita ad un incontro tra giornalisti di varie testate ed eccellenze calabresi che in comune avevamo il fatto di essere fornitori dello stesso Piro Piro. La location, poi, ha fatto il suo, un posto dove non sognare ad occhi aperti è impossibile. La magia si respira ad ogni respiro. Venendo all'invito, fino a quando l'evento non è iniziato, io ancora non avevo capito il motivo per il quale fossi stato invitato, una formica tra grandi BIG come Librandi, Arcuri, Ippolito 1845, Olearia San Giorgio. Si, vi era il fatto che Domenico ci ha scelto per la nostra selezione pregiata di salumi e formaggi a latte a crudo, ma mi sembrava poco come motivazione. Quando Giovanna ha iniziato a sprigionare tutta la sua passione, parlando di questo incontro dove la parola d'ordine sarebbe stata POSITIVITA', dove si sarebbe parlato di persone e storie positive, che credono in questa Terra, con l'intento di stimolare una maggiore presa di coscienza sulle potenzialità di questa Calabria oggi pronta al decollo ma che non tutti ci credono, be li ho capito, ho capito che chi meglio di me poteva dire la sua su quanto ho creduto e credo nei miei produttori, tanto da investire una vita intera sulle loro storie. La mia presa di coscienza sulle potenzialità della Calabria è iniziata il 2013, e questa grande fede mi ha portato a spedire oggi migliaia di prodotti in 18 stati Europei. Ho dimostrato e sto dimostrando con i fatti che i prodotti calabresi sono molto più apprezzati di quanto la maggior parte dei calabresi stessi credono. Sono stato molto fiero ed orgoglioso di aver potuto raccontare la mia storia. Non voglio concludere con una frase retorica del tipo "se l ho fatto io può farlo chiunque", no, non è cosi, quello che ho fatto io in pochi o nessuno può realizzarlo, perchè Calabria Gourmet è una ricetta fatta di ingredienti unici al mondo. Voglio però dire ai giovanissimi di credere nel vostro sogno, credeteci, se ci credete davvero tanto e lo sentite scorrere nelle vene, se siete pronti a pagare un caro prezzo per realizzarlo, ecco, iniziate a coltivarlo, credeteci, perchè nulla è impossibile d'innanzi alla più pura e ardente delle passioni. Non smettete mai di sognare, di avere ambizioni, ma soprattutto non fatevi coinvolgere da quei pensieri negativi che in Calabria non è possibile realizzarsi, non date retta, aprite gli occhi, la Calabria oggi offre risorse enormi, ma solo a chi, appunto, ne è capace di cogliere il meglio le opportunità, con innovazione e sguardo al futuro, la Calabria si concede a chi si dimostra positivo, a chi prende realmente coscienza delle sue enorme risorse. Prendete esempio da Domenico e sua moglie, ma chi mai costruirebbe un ristorante nel mare, per 60 giorni, da smontare tutto il 15 di settembre. Solo dei folli, folli e innamorati della nostra Calabria! Ad Maiora!

ARTICOLI DI TESTATE GIORNALISTICHE CHE HANNO RACCONTATO L'EVENTO

LUCIANO PIGNATARO

NEW ITALY 24

ABM REPORT

TEN ONLINE

CALNEWS

OK ITALIA

CALABRIA NEWS 24

VIDEO PIRO PIRO

CORRIERE DELLA CALABRIA

Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
TOP